Vale la pena pagare per Grammarly?

Reading time: Meno di 3 minuti

Grammarly è un’app gratuita con un’opzione premium a pagamento. Vale la pena spendere i soldi per l’opzione più costosa?

Uno dei miei clienti ha un abbonamento al servizio grammar-checker Grammarly. La funzione di base offerta da Grammarly-identificare la maggior parte degli errori di ortografia e grammatica-è gratuita. Ma se vuoi la versione più robusta devi pagare $29.95 / mese.

Quel costo sembra piccolo, ma come le bollette dei telefoni cellulari e dei cavi, si aggiunge rapidamente. Quel canone mensile relativamente piccolo funziona a $359,40 all’anno, che non è esattamente piccole patate. Naturalmente, è possibile risparmiare qualche soldo se siete disposti a pagare trimestralmente ($19.98/mese o $239.76 all’anno) o annualmente ($11.66/mese o $139.92 all’anno). Ma-ecco il mio importante avvertimento-non firmare per un programma di un anno a meno che non si è certi che sta andando a pagare per voi.

Quindi, qual è la differenza tra la versione gratuita e quella premium? E come si confronta con il correttore ortografico che tutti ottengono con MS Word? Ecco la mia opinione sui controlli ortografici e grammaticali:

MS Word è meglio di niente. Ma non di molto. Catturerà alcuni degli errori più eclatanti che potresti fare. Ma non sempre identificherà gli omonimi-parole che suonano allo stesso modo ma che portano significati diversi: road vs. rode, per esempio. (Ho appena fatto un test, e Word catturato la differenza tra loro e sono così la sua intelligenza artificiale è migliorata negli ultimi cinque anni, almeno.)

La versione gratuita di Grammarly è molto più sofisticata di Word. Cattura uno stuolo di errori che il software di Bill Gates ignora. Ho appena pubblicato il mio post sul blog della scorsa settimana e ha identificato 12 di quelli che ha definito “problemi critici”nel post. Non ero d’accordo con alcuni di loro mentre evitavo la virgola di Oxford (a meno che non ne avessi bisogno per chiarezza) ma ha catturato alcuni elementi che avevo perso. Ad esempio, nella frase:

Questo è quasi sempre sbagliato, ed è un modo fantastico per convincerti di avere un caso di blocco dello scrittore.

Grammarly mi ha detto che non avrei dovuto usare una virgola dopo wrongheaded. Oh, oh. Grammarly aveva ragione.

Poi di nuovo, per la frase:

Alcune persone sono nate alte; altre sono nate corte.

Mi ha detto che short dovrebbe essere breve. Bel tentativo, Grammarly, ma ti sbagli.

In ogni caso, ho apprezzato le piccole note esplicative fornite Grammarly con ogni “errore.”Mi è piaciuto anche il modo in cui sono stato in grado di ignorare i loro consigli quando lo ritenevo sbagliato o non necessario.

In modo più allarmante, il servizio mi ha detto che avevo 30 “problemi avanzati” e avevo bisogno di pagare un aggiornamento per scoprire cosa fossero. Anche se mi ha addolorato spendere 2 29.95 per controllare un singolo articolo, nell’interesse del giornalismo investigativo, ho deciso che dovevo farlo. (Anche, mentre si deve dare loro il numero di carta di credito in anticipo, hai diritto a un rimborso per un massimo di una settimana.)

Quindi ecco le informazioni che l’extra me 29.95 mi ha comprato:

*Un antecedente poco chiaro:

Questo è quasi sempre sbagliato, ed è un modo fantastico per convincerti di avere un caso di blocco dello scrittore.

Penso che Grammarly avesse ragione sul fatto che il mio “questo” non era trasparente. Colpevole! Ho un brutto modo di essere poco chiaro con gli antecedenti.

*Un uso eccessivo del tempo progressivo:

Devo rifare il lavoro che ho fatto una volta prima.

Sì, Grammarly era corretto. Probabilmente avrei dovuto dire: “Devo rifare il lavoro che ho fatto una volta prima.”

*Una parola ripetitiva:

Fai una mappa mentale piuttosto che un contorno. So che il tuo insegnante di studi sociali di grado 10 ti ha detto che avevi sempre bisogno di preparare un contorno.

Non sono d’accordo. Alcune ripetizioni di parole, usate deliberatamente, possono aiutare a” tirare ” i lettori attraverso gli articoli.

Non ti annoierò elencando gli altri errori. Lasciatemi solo dire che erano in una vena simile a quelli che ho appena elencato.

Quindi, ecco il mio verdetto su Grammarly. Penso che il servizio a costo zero è eccellente e ho intenzione di iniziare a correre tutta la mia scrittura attraverso di essa. Per la maggior parte delle persone, credo che il servizio premium non vale il costo. Ma se il tuo capo vuole pagare per questo per voi, quindi accettare la sua offerta.

Inoltre, se l’inglese non è la tua prima lingua, o se sei dislessico, penso che il servizio a costo zero catturerà comunque la stragrande maggioranza degli errori di cui devi preoccuparti.

Infine, ecco un punto essenziale per capire: il servizio è automatizzato. Non comporta un correttore di bozze o un editor di copia umano che respira. E ‘ una macchina che fa il lavoro. Quindi, non offrirà il tipo di feedback dettagliato e intelligente che si otterrebbe da un essere umano ben addestrato.

Puoi pagare Grammarly extra, se vuoi, per farli inoltrare il pezzo a una persona reale dal vivo. Ma preferisco sempre sviluppare una relazione con il mio editor di copia vivente e respirante.

*

Il mio podcast video la scorsa settimana mirava ad aiutare gli scrittori a smettere di trattenere il respiro mentre si lavora. Vedere qui e prendere in considerazione la sottoscrizione. Se hai una domanda sulla scrittura che desideri che mi rivolga, assicurati di inviarmela via e-mail, Twitter o Skype e cercherò di rispondere nel podcast.

*

Usi un correttore grammaticale? Possiamo tutti imparare gli uni dagli altri quindi, per favore, condividi i tuoi pensieri con i miei lettori e me nella sezione “commenti” qui sotto. Chiunque commenti sul post di oggi (o qualsiasi altro) entro aprile 30/17, sarà messo in un pareggio per una copia del tuo allenatore di scrittura da Jurgen Wolff. Per favore, scorri verso il basso fino ai commenti, direttamente sotto i link “post correlati”, sotto. Nota che non devi unirti al software di commento per pubblicare. Vedi qui per imparare a postare come ospite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.