Il tesoro del gangster Dutch Schultz del valore di milioni è sepolto nello stato di New York?

Si ritiene che il famigerato gangster di New York Dutch Schultz abbia nascosto un tesoro di oltre million 50 milioni di dollari da qualche parte nello stato di New York. Dopo una vita di omicidi, contrabbando e gioco d’azzardo illegale, Schultz fu ucciso da membri di una banda avversaria nel 1935, portando con sé la posizione dei suoi soldi nella tomba. La ricerca del tesoro di Dutch Schultz continua ancora oggi ed è oggetto di un nuovo documentario della PBS in onda stasera, Secrets of the Dead: Gangster Gold.

Dutch Schultz nacque da immigrati ebrei tedeschi come Arthur Simon Flegenheimer. È cresciuto in povertà nel Bronx, rivolgendosi al crimine per sostenere la sua famiglia dopo che suo padre li ha abbandonati. All’età di 17 anni, ha scontato una pena detentiva di 17 mesi per furto con scasso. Ha continuato la sua vita di crimine come membro di una banda giovanile, guadagnandosi il nome “Dutch Schultz” (olandese, un gioco sulla parola Deutsch, che significa tedesco).

Con l’inizio del proibizionismo nel 1920, New York City fu superata dalla criminalità organizzata. Il contrabbando divenne molto redditizio, e Schultz e la sua banda iniziarono un’attività illegale di birra che minacciava i proprietari di bar con violenza se non compravano da loro. L’operazione lucrativa si espanse dalle Catskill Mountains e dal Bronx a Manhattan, dove i conflitti territoriali con altre bande coinvolsero Schultz in diverse faide tra bande, tutte superate con successo. Si rivolse al gioco d’azzardo illegale per aggiungere al suo reddito, e la sua fortuna ha continuato a moltiplicarsi.

Dutch Schultz portrait Un ritratto di Dutch Schulz dalla Biblioteca del Congresso

La caduta di Schultz iniziò nel 1933, quando fu incriminato per evasione fiscale dal procuratore Thomas E. Dewey. I testimoni non erano disposti a testimoniare contro Schultz per paura, con conseguente sua assoluzione – ma Dewey, un avvocato di successo e il futuro governatore di New York, ha continuato a perseguire Schultz. Dewey è stato un celebre personaggio pubblico, lavorando con l’ex sindaco di New York Fiorello La Guardia per combattere la grande presenza mafiosa di New York City come procuratore speciale. Ha condannato gangster importanti Lucky Luciano e Waxey Gordon in passato.

Thomas E. Dewey, il prosettore e futuro sindaco che è andato dopo Schultz. Immagine dalla Biblioteca del Congresso.

La morte di Schultz sarebbe stata causata non da Dewey, ma dai suoi compagni mafiosi. Schultz fece piani per uccidere Dewey contro gli ordini della mafia, con il risultato che l’organo di governo della mafia assumeva due Murder, Inc. sicari di aprire il fuoco su Schultz ei suoi collaboratori mentre mangiavano al ristorante Palace Chop a Newark, New Jersey il 23 ottobre 1935. Il sito è ora il parcheggio. Accanto, l’hotel TRYP ha un bar chiamato per Schultz, chiamato ” Dutch’s Lounge.”

Catskill Mountains and river, where Dutch Schulz treasure might be The Esopus Creek in The Catskills in upstate New York where the PBS documentary goes searching for the Dutch Schultz’s gold. Questa foto è stata scattata dal Emerson Resort and Spa molto vicino al sito cercato.

Schultz aveva mantenuto la sua fortuna in una cassaforte piuttosto che fidarsi delle banche durante i turbolenti periodi economici della Grande Depressione. Preoccupato che Dewey potesse incarcerarlo, Schultz aveva guidato in un luogo sconosciuto e sepolto la scatola nello stato di New York prima della sua morte. Nella scatola di Schultz si crede che ci siano diamanti, monete d’oro, banconote da 1.000 dollari sostenute dall’oro e obbligazioni non pagate, in totale da today 50 a million 150 milioni di dollari oggi. Per quasi un secolo, i cacciatori di tesori hanno perlustrato le Catskills alla ricerca del tesoro perduto da tempo.

Casa abbandonata ritenuta rifugio per la banda olandese di Schultz Una casa abbandonata ritenuta rifugio per Schultz e la sua banda. Photo credit: Yap Films

I cacciatori di tesori nello show televisivo utilizzano vecchie fotografie, mappe, radar, metal detector e altri strumenti per aiutare la loro ricerca. Si imbattono in un abbandonato ancora nel bosco, esattamente dove la mappa ha individuato di essere, una casa abbandonata che si crede di essere stato un nascondiglio per banda di Dutch, e cercare di abbattere in muratura tunnel nascosti nella loro ricerca.

Abbandonato ancora nel bosco, vicino alla posizione del tesoro olandese Schulz?Credito fotografico: Yap Films

L’unico membro vivente della banda di Schultz, Stanley Grauso, viene intervistato nel documentario della PBS Secrets of the Dead: Gangster Gold. A 104 anni, Grauso ricorda il regno di Dutch Schultz come potente boss del crimine e la sua intensa faida con l’avversario Thomas Dewey. Utilizzando la tecnologia moderna e decenni di ricerca, tre gruppi di cacciatori di tesori professionisti avanzano nella ricerca quasi centenaria del tesoro nascosto di Schultz nelle Catskills, alla ricerca di ciò che rimane dell’eredità del famigerato gangster.

I segreti dei morti: Gangster Gold anteprime stasera, Mercoledì, Novembre 18 a 10 p. m. su PBS.

Quindi, controlla 10 famosi luoghi di ritrovo Mob a New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.