Fa una moto carica della batteria durante la guida?

A volte potresti chiederti come funziona la batteria della tua moto e cosa mantiene la sua vita, specialmente se usi la tua moto abbastanza spesso.

Alcuni potrebbero avere familiarità con il funzionamento di un sistema di ricarica per auto e chiedersi se lo stesso sistema si applica ai motocicli. Così, fa una carica della batteria moto durante la guida? Il meccanismo di una moto carica la propria batteria mentre la moto è in funzione. C’è un dispositivo all’interno di un motore di moto, di solito indicato come uno statore, che carica la batteria moto mentre la moto è accesa.

Ho posseduto molte moto per tutta la mia vita e sono diventato abbastanza familiare con i loro sistemi di ricarica. Troppe volte ho incontrato problemi con le batterie della mia moto che mi hanno costretto a imparare molto su dove proviene la loro carica. C’è manutenzione richiesta e un po ‘ di conoscenza che può essere applicata per salvare un mondo di mal di testa lungo la strada.

Come una batteria viene caricata mentre la moto è accesa

Senza uno statore, la potenza della tua moto si esaurirebbe rapidamente e alla fine non sarebbe in grado di funzionare. Lo statore in una moto assomiglia molto all’elettromagnete che Iron Man usa nel suo petto e funziona in modo simile a un alternatore in un’auto.

Poiché una motocicletta ha uno spazio limitato, lo statore si trova all’interno come parte del motore stesso piuttosto che avere un’intera entità dedicata ad esso come fa in un’auto. Di solito si trova sul lato del motore dove si sarà in grado di vedere una volta che il coperchio laterale del motore viene rimosso (ogni moto è un po ‘ diverso con la sua posizione).

La funzionalità di uno statore è abbastanza semplice, ma è importante sapere come funziona; un buon motociclista dovrebbe conoscere le basi di come funziona la propria macchina.

All’interno di uno statore, l’alimentazione CA viene generata mentre il volano ruota attorno ad esso. Ci sono diversi raggi sistematizzati attorno allo statore con un filo magnetico di rame arrotolato attorno a ciascun raggio.

Ci sono anche magneti sul volano, quindi quando il volano gira intorno allo statore e ai suoi raggi, i due set di magneti (quelli di cancelleria sullo statore e quelli in movimento sul volano) generano la potenza necessaria alla batteria che è necessaria per la batteria per funzionare completamente.

In altre parole, è un motore elettrico che provoca un’alimentazione elettrica alla moto e mantiene la batteria carica.

Sia lo statore che la batteria sono parti vitali di una motocicletta. Non puoi avere uno senza l’altro perché le due parti si aiutano a vicenda con la loro funzionalità. Gli statori sono particolarmente importanti per i motocicli moderni perché hanno più componenti elettrici che i motocicli più vecchi e quindi si basano più pesantemente sullo statore che genera l’elettricità necessaria.

Le prime motociclette utilizzavano un sistema simile ma molto più semplice. Hanno usato un magnete che è un piccolo sistema gestito da solo nel motore. Il magnete ha contribuito a rendere la scintilla necessaria necessaria per la candela per rendere la combustione necessaria per avviare la moto.

La ricarica della batteria sui motocicli ha fatto molta strada; gli statori in motocicletta sono i migliori che siano mai stati grazie alle loro prestazioni efficienti.

Differenza Tra Un Alternatore E Un Statore

Un alternatore in un’auto e uno statore in una moto sono molto simili nella loro funzionalità. L’alternatore in un’auto è costituito da molte parti, una delle quali è uno statore. Lo statore all’interno dell’alternatore di un’auto fa essenzialmente la stessa cosa di uno statore in una moto.

Oltre allo statore, un alternatore ha molti più componenti rispetto a un semplice statore in una moto. Un’auto ovviamente ha molta più complessità rispetto a una moto. Apparentemente un alternatore richiederebbe più componenti per tenere il passo con i sistemi più complessi di un’auto.

L’alternatore in un’auto è stato anche fatto per essere un po ‘ accessibile e facilmente sostituibile perché è molto comune per un’auto aver bisogno di una sostituzione dell’alternatore più volte durante la vita dell’auto. Le persone guidano le auto molto più di quanto non facciano le motociclette, quindi più miglia vengono messe sulle auto e sui loro alternatori.

Meno miglia sono messi su una moto, quindi è più efficiente per mettere il sistema di base di un alternatore, lo statore, all’interno della moto come parte del motore. È meno probabile che qualcuno avrà bisogno di sostituirlo vicino tanto quanto un alternatore è necessario per essere sostituito.

Segni che il tuo statore non funziona correttamente

È una buona regola empirica essere consapevoli dei sintomi di uno statore cattivo o malfunzionante. Il più veloce siete in grado di identificare il problema, il più veloce è possibile risolvere il problema e risparmiare tempo e forse centinaia di dollari.

Quindi, quali sono alcuni segni che il tuo statore sta dando? Il segno più grande che noterete è che la batteria non è sempre una carica a tutti.

Questo è un segno molto evidente da osservare perché la tua moto inizierà ad agire lentamente e le luci inizieranno a perdere potenza mentre è in esecuzione. La tua bici potrebbe finire lentamente e persino morire completamente perché si basa esclusivamente sulla potenza della batteria; la sola potenza della batteria non è abbastanza potente da mantenere una moto in funzione per molto tempo.

Se il tuo statore si sta spegnendo, potresti anche sentire un suono lamentoso proveniente dal tuo motore, simile a un motore elettrico che viene ruotato manualmente. Si può notare soprattutto questo se non si sta girando l’acceleratore a tutti e lasciando la vostra costa moto durante un giro.

Un altro sintomo di cui essere a conoscenza è se la tua moto fatica ad entrare ad alto numero di giri. Alcune motociclette possono andare bene a regimi più bassi con uno statore cattivo, ma una volta che è più alto, la moto si bloccherà semplicemente perché la motocicletta non ha l’alimentazione necessaria al motore in quel tipo di stato.

Se hai il sospetto che il tuo statore stia uscendo, puoi fare alcune cose per confermare i tuoi sospetti.

Per prima cosa, prova a togliere il coperchio laterale del motore per esporre lo statore (assicurati di controllare il manuale del proprietario per identificare la posizione esatta dello statore). Controllare le condizioni generali dello statore. Nota qualche segno di “bruciatura”? I fili di rame sono sfilacciati o rotti? Qualcuno dei pezzi sembra fuori posto o mancante? Qualcuno dei componenti sembra che si siano fusi insieme?

È anche possibile testare la tensione dello statore utilizzando un multimetro. Individuare il connettore dello statore e scollegarlo. Accendi la tua moto. Cambiare la lettura del multimetro in CA e verificare la tensione sulle linguette del terminale del connettore dello statore. La tensione letta su ciascun terminale dovrebbe essere simile l’una all’altra. Se uno sta leggendo diverso dagli altri, significa che hai uno statore difettoso.

Se lo statore carica la batteria, cosa fa la batteria?

Molti si chiedono che se lo statore è davvero quello che esegue l’intero spettacolo elettrico sulla moto, cosa fa anche la batteria e perché è necessario averne uno?

Nella maggior parte dei casi, non sarà in grado di avviare la moto se si dispone di una batteria scarica o nessuna batteria a tutti. Lo statore non ha alcun ruolo nel processo di avvio della tua moto.

La batteria moto è ciò che dà la vostra moto la potenza di cui ha bisogno per ottenere la vostra moto per iniziare. Invia una corrente elettrica alle candele che crea quindi la combustione che si verifica all’interno del motore. Una volta avviata la moto, lo statore entra in azione, genera la potenza necessaria e reintegra la batteria con l’elettricità, o “ricarica” la batteria poiché la batteria ha usato molto del suo succo per avviare la moto.

Uno statore moto e una batteria moto vanno di pari passo. La batteria avvia lo statore e in cambio, lo statore tiene il passo con la batteria.

Problemi elettrici su una moto può essere incredibilmente frustrante. Una volta capito un po ‘ su come funzionano i componenti elettrici, puoi risparmiare un sacco di frustrazione e potresti ritrovarti a diventare molto più di un professionista della moto.

Domande correlate

Puoi pulire uno statore? È possibile pulire uno statore. Se hai guardato lo statore della tua moto e hai notato che deve essere pulito, puoi pulirlo con un lubrificante leggero come WD-40. Non è raccomandato l’uso di prodotti chimici aggressivi o utilizzare articoli per la pulizia abrasivi in quanto possono danneggiare lo statore.

Una batteria moto congelare? È possibile che una batteria del motociclo si blocchi. Se la moto è scarica, può congelare a partire da 32 gradi fahrenheit a seconda di quanta carica è rimasta. Una batteria completamente carica è molto più resistente al freddo e non si blocca fino a quando non arriva a circa – 75 o -76 gradi fahrenheit. Clicca qui per ulteriori informazioni ho scritto su questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.