Come abbinare il whisky al cibo

Hai mai provato ad abbinare cibo e whisky? Anche se non così comune come vino o birra abbinamenti, è un’esperienza altamente gratificante. Recentemente ho partecipato a una cena a El Dorado Kitchen a Sonoma, dove tutti i piatti sono stati abbinati a whisky Whistle Pig. E ‘ stata una rivelazione, e memorabile esperienza culinaria, a causa delle sinergie e contrasti di vari whisky.

Abbinamento cibo con Whisky Whisky drinkmemag.com drink me1

L’abbinamento ideale tra cibo e libagione si basa essenzialmente su uno dei due criteri: sapori complementari o contrastanti. Entrambi sono validi e sono ugualmente stimolanti. Quando giochiamo matchmakers, sia esso vino, spiriti, cibo, vestiti o compagni per quella materia, cosa cerchiamo? Armonia.

L’accoppiamento armonioso si basa sul miglioramento viscerale e / o visivo. Se le due entità giocano bene insieme, hai una corrispondenza! È l’ultimo? Beh, sta a te decidere.

Abbinamento cibo con Whisky Whisky drinkmemag.com drink me 4

Il whisky è certamente un fantastico compagno di chef. Può essere utilizzato in marinate, mentre soffriggere, vetri, nella finitura salse o dessert. Se ti piace giocare con il fuoco, c’è un famoso metodo di sauté francese chiamato flambé, che tirerà fuori il tuo migliore piromane interiore.

Per quanto riguarda l’abbinamento con il whisky, ecco alcuni suggerimenti utili:

  • I whisky leggeri e fruttati si abbinano meglio con frutti di mare più leggeri, tra cui preparazioni crude come tartare, sashimi e sushi, salmone affumicato a freddo e vari frutti di mare. Considera anche i formaggi più delicati. Certo, le crostate di pere o prugne sembrano una partita fatta in paradiso.
  • Le proteine di selvaggina, come la carne di cervo o di agnello, la carne di manzo nutrita con erba e la carne di maiale arrostita, insieme alle verdure a radice, si abbinano bene con whisky di intensità da moderata a media. I formaggi di medio corpo come il cheddar e il gouda invecchiato dovrebbero funzionare bene. Anche i dessert più densi, come il pane alla zucca o la torta alla frutta, si abbinano bene.
  • Sapori robusti, sostanziosi, assertivi si sposano meglio con whisky corposi. Ad esempio, i whisky torbosi potrebbero essere grandiosi con ostriche affumicate, anatra, pollo arrosto, salmone affumicato o alla griglia, manzo invecchiato a secco, cucina indiana e formaggi forti, come il formaggio blu. E non dimentichiamo il cioccolato fondente!
  • Generalmente, il grasso ha bisogno di acido, così come la dolcezza. I whisky acidi taglieranno questi sapori. L’idea non è quella di sopraffare, piuttosto di integrare e migliorare.
  • I cibi piccanti sono i più difficili da abbinare. Sono meglio abbinati a whisky più dolci. Aggiungere un whisky piccante a un piatto già infuocato sopraffà i sapori e le sensazioni. Al contrario, i sapori dolci possono migliorare e accentuare i componenti speziati.
  • Piatti a base di erbe come basilico, coriandolo, menta, salvia, dragoncello e timo si abbinano straordinariamente bene ai whisky erbacei.
  • Frutta e bacche giocano bene con whisky più leggeri e floreali, come quelli made in Japan.
  • Le spezie da forno, come cannella, zenzero e anice stellato, utilizzate nella preparazione di un dessert, resistono e aumentano un’esperienza di whisky corposa.

Abbinamento cibo con Whisky Whisky drinkmemag.com bere me2

Qui ci sono dei miei abbinamenti preferiti:

  • Mineralmente, whisky salinità-driven complimento sushi.
  • Il whisky di segale è ottimo con il salmone affumicato.
  • I whisky torbosi esaltano il bouef bourgignon.
  • Per quanto riguarda i dessert, lo scotch invecchiato lavora celestiale con cioccolato aromatizzato all’arancia. Lo scotch con finitura sherry oak si abbina al soufflé al cioccolato. Il bourbon fa i complimenti alla torta di mele. I single malt sono fantastici con crème-brulee. E niente batte la combinazione di torta capovolta all’ananas e scotch. Gnam.

Come abbinare il cibo con il whisky drinkmemag.com drink me 5

Oltre ad essere un ottimo compagno di cibo, la bevanda distillata più popolare di questo mondo, il whisky ha una serie di benefici per la salute. I suoi antiossidanti che combattono il cancro sono noti come acidi ellagici. Aumenta la memoria, migliora la circolazione sanguigna, riduce il rischio di ictus o infarto e riduce al minimo le possibilità di contrarre il raffreddore. A dieta? La composizione chimica del whisky e l’alto contenuto alcolico lo rendono un soppressore dell’appetito attivo. Naturalmente, il whisky è stato a lungo considerato un aiuto digestivo, quindi i cocktail di tipo digestivo sono un modo naturale per terminare un pasto di riempimento.

Qualsiasi bevanda che mi aiuti a vivere più a lungo, più sano e più felice è il mio tipo di bevanda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.